Erasmus e benessere: un’esperienza nel settore estetico

In questi giorni sta per concludersi il progetto Erasmus per estetisti del Centro di Formazione Professionale di Como, che hanno avuto la possibilità di lavorare in alcuni dei centri estetici più famosi a Londra, sperimentando metodi di lavoro mai usati prima e imparando a usare macchinari di ultima generazione, preparando gli studenti e le studentesse alle novità del settore, oltre a consentire loro di mettere in pratica ciò che hanno imparato nel loro percorso di studi. L’esperienza è stata positiva sotto molti aspetti, ma vogliamo evidenziare gli elementi che a nostro avviso hanno soddisfatto le aspettative degli studenti e dei docenti che hanno organizzato assieme a noi questa esperienza.

La città

Abbiamo organizzato questa internship per estetisti a Londra, città ricca di eccellenze nel settore beauty, con grandi realtà che hanno a disposizione mezzi avanzati e una platea più ampia. In queste quattro settimane abbiamo seguito gli studenti del CFP, supportando la loro permanenza a Londra sotto ogni aspetto, fornendo loro alloggi di qualità e mezzi per spostarsi in totale autonomia nella città e avere un’esperienza completa.

I ragazzi e le ragazze si sono innamorati di Londra, della sua vivacità e delle tante possibilità che offre, ma soprattutto sono rimasti meravigliati dai suoi ampi orizzonti e dall’atteggiamento inclusivo delle persone con cui hanno lavorato. Diversi ragazzi, infatti, hanno affermato di essersi trovati subito a proprio agio assieme ai nuovi colleghi.

Il placement

Gli studenti arrivati qui a Londra in queste quattro settimane per questo progetto avevano aspettative molto elevate riguardo alla loro esperienza, non tanto in quanto prima volta all’estero, ma in qualità di lavoro che li mettesse realmente alla prova proprio nel settore in cui hanno grandi ambizioni professionali. Molti, inoltre, erano preoccupati dalle barriere linguistiche e temevano che ciò avrebbe potuto pregiudicare il risultato dell’esperienza.

Per questo motivo, abbiamo organizzato un incontro di induction per spiegare loro in cosa consisteva il progetto e cosa ci si aspettava da loro, introducendoli all’attività non bruscamente, ma sempre con la nostra guida e la supervisione dei docenti.

L’esperienza è stata un successo fin da subito, grazie alla grande motivazione del gruppo e alla voglia di imparare nuove metodologie di lavoro. Le barriere linguistiche non sono state affatto un problema, grazie al supporto che hanno ricevuto non solo da noi, ma anche dai loro colleghi e superiori, che li hanno messi a proprio agio con un inserimento graduale, spiegando loro prima il loro metodo di lavoro, poi affidando loro veri e propri incarichi fino a renderli completamente autonomi.

Le competenze acquisite

Gli studenti del CFP di Como si sono detti soddisfatti di aver imparato un nuovo modo di relazionarsi al cliente, facendolo sentire sempre al centro dell’attenzione e mostrandogli non solo il lato professionale, ma anche quello umano, creando un legame umano, il che mette il cliente decisamente a suo agio.

Oltre a ciò, la possibilità di utilizzare macchinari all’avanguardia di ultima generazione per diversi tipi di trattamento ha costituito un altro plus di questa esperienza, poiché la conoscenza delle apparecchiature utilizzate in questo settore è spesso un punto fondamentale da inserire nel proprio curriculum, e maturare esperienza in tal senso è stato sicuramente prezioso per i ragazzi e le ragazze.

Approfondimenti

Questo progetto, che rientra nello spettro delle esperienze Erasmus per scuole superiori, è sicuramente uno dei più interessanti ai quali abbiamo lavorato negli ultimi mesi e merita di essere approfondito. Per questo motivo stiamo lavorando a un’intervista a due ragazze che abbiamo avuto il piacere di supportare durante quest’esperienza e presto le pubblicheremo sul nostro blog. Seguici per non perderle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.